Estate 2021, il bilancio del Sindacato Balneari Mo …

Presenze pre covid nel mese di agosto sulla costa molisana per un’estate positiva da parte del Sindacato Balnerari Confcommercio. Il bilancio della stagione arriva dal presidente Domenico Venditti: “Abbiamo registrato un flusso progressivo di turisti sin dai weekend del mese di maggio per arrivare al mese di agosto che ha fatto il sold out, riportando e migliorando i numeri pre covid. Si tratta di un fatto assolutamente positivo sul quale però le istituzioni avrebbe potuto lavorare meglio”. In particolare Venditti entra nel merito dell’organizzazione e delle modalitĂ  dell’Estate termolese, storico punto di riferimento per eventi e manifestazioni folkloristiche attese da turisti e popolazione su tutta la costa. “Diversamente da altre regioni e da altre localitĂ  vicine si è deciso di non fare o di realizzare in modo minore una serie di manifestazioni che rappresentano il fulcro e l’identitĂ  marinara della cittĂ  di Termoli. Mi riferisco al divieto dei fuochi d’artificio per la festa di San Basso che ha visto i soli riti religiosi, all’incendio del Castello o alla sagra del pesce che – spiega il presidente del Sib – attraverso una attenta gestione della sicurezza e una presenza contingentata del pubblico, avrebbero potuto essere un asso nella manica per un territorio che è salito all’attenzione della stampa mondiale”. Stagione alle porte e ultimi strascichi settembrini a parte, per Domenico Venditti è importante guardare con serenitĂ  al futuro: “Grazie alla risorse economiche risparmiate ci aspettiamo che l’Amministrazione comunale di Termoli possa investire davvero tanto in occasione della prossima stagione turistica, quando occorrerĂ  confermare i numeri e proporre un’offerta piĂą ricca e interessante per l’intero sistema turistico basso molisano”.